Comitato Cooperative Fonte Ostiense

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

RISPOSTA ASSESSORATO SU CONGUAGLIO E DIRITTO DI SUPERFICIE

E-mail Stampa PDF
Ringraziamo per la risposta che ci lascia alquanto perplessi.
La questione del Conguaglio sul Diritto di Superficie e Trasformazione del Diritto di Superficie in Diritto di Proprietà risale ormai a 15 anni orsono (2002) pertanto riteniamo che rinviare la problematica nuovamente agli Uffici vuol dire ricominciare una procedura burocratica che a nostro avviso non può risolvere il problema ma al contrario allungare (per altri 15 anni?) la soluzione del problema.
Per questi motivi avevamo chiesto un incontro all'Ass.re Montuori finalizzato a trovare una soluzione politica dalla quale, in un secondo momento, derivasse una soluzione tecnica.
Per tali motivi siamo a chiedere nuovamente l'incontro all'Ass.re Montuori
alt
 

RISPOSTA SU RIFACIMENTO MANTO STRADALE

E-mail Stampa PDF
Ringraziamo il Presidente D'Innocenti e l'Ass.re LL.PP. e Urbanistica Maiolati per la cortese, e rapida, risposta fornita a noi ed ai cittadini.
Auspichiamo un celere intervento sulle due strade in oggetto ribadendo l'urgenza dell'intervento anche in considerazione del traffico privato e pubblico che ogni giorno si riversa nell'area segnalata.
alt
 

CASALE DI VIA GATTO

E-mail Stampa PDF

alt

 

ARTICOLO CORRIERE DELLA SERA SU RIFIUTI LAURENTINO FONTE OSTIENSE

E-mail Stampa PDF
 
 
 

Rifiuti, la protesta del Laurentino «Ratti,

scarafaggi e cattivi odori»

Lettera del comitato di quartiere all’Ama, all’assessora Montanari e al IX municipio: «Da un mese la raccolta è assolutamente carente e le condizioni igieniche insopportabili». I cittadini chiedono l’incremento dei cassonetti sulle strade principali

 
 
Una delle strade del Laurentino-Fonte Ostiense Una delle strade del Laurentino-Fonte Ostiense
shadow

Sos immondizia all’Eur. Da oltre un mese la raccolta dei rifiuti è «assolutamente carente», denuncia il consiglio di quartiere del Laurentino-Fonte Ostiense. In una lettera inviata all’Ama, all’assessore capitolino all’Ambiente Pinuccia Montanari e al IX Municipio, il comitato segnala la situazione di degrado delle strade, un contesto diventato ormai insostenibile tra cassonetti strapieni, spesso rovesciati e circondati dalle discariche. In molte arterie poi sono stati rimossi i contenitori per la raccolta rifiuti, in particolare quelli dedicati all’indifferenziata e alla carta, «con il risultato di condizioni igieniche insopportabili delle aree interessate (ratti, scarafaggi, cattivi odori)».

 

A passeggio tra i rifiuti

Il consiglio del Laurentino - allegando alla lettera alcune immagini dei cumuli di spazzatura registrati nelle vie del quartiere - sottolinea poi la natura non strumentale della protesta: il reportage fotografico è stato infatti effettuato nei giorni infrasettimanali, quelli insomma della normale raccolta da parte di Ama. I cittadini chiedono quindi il ripristino del decoro urbano e l’incremento dei cassonetti sulle strade principali del rione.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Laurentino, duecento cittadini contro le strade colabrodo: "Ora basta, sistematele" „Laurentino, due

E-mail Stampa PDF

Laurentino, duecento cittadini contro le strade colabrodo: "Ora basta, sistematele"

Laurentino, duecento cittadini contro le strade colabrodo: "Ora basta, sistematele"

Nel quartiere del Laurentino Fonte Ostiense circa duecento residenti hanno sottoscritto una petizione. Si chiede la sistemazione delle due arterie stradali: "Ormai è divenuta improrogabile"

Fabio Grilli

 

05 luglio 2017 12:10

Laurentino, duecento cittadini contro le strade colabrodo: "Ora basta, sistematele"

Duecento firme in calce ad una petizione. I residenti del Lauerentino Fonte Ostiense, stanno cercando in tutti i modi di sollecitare l’amministrazione municipale. La sistemazione di alcune importarti arterie stradali, come ricorda il Consiglio di Quartiere, è ormai improcrastinabile.

LA RICHIESTA ALL'AMMINISTRAZIONE

"Viale Marinetti e via Sapori – spiega Maurizio Filipponi, del CdQ – oltre ad essere piene di buche, sono pesantemente ammalorate e quindi rappresentano un costante fattore di pericolo per i cittadini che si spostano in bicicletta, con la moto o con lo scooter. Purtroppo continuiamo a chiederne la sistemazione senza vedere alcun intervento. Da lunedì abbiamo protocollato anche una raccolta firme, che è stata sottoscritta da 200 residenti del quartiere. L'abbiamo indirizzata all'attenzione dell'Assessore capitolino Montuori, della collega municipale Maiolati e del presidente Dario D'Innocenti".

UNA STRADA MOLTO FREQUENTATA

Non ci sono soltanto i residenti che percorrono queste strade. Soprattutto via Sapori, come già sottolineato in passato, nelle ore di punta viene utilizzata in alternativa alla congestionata via Laurentina. Una ragione in più per provvedere alla sistemazione di una strada che, peraltro, ospita i due mercati ed i principali esercizi commerciali della zona.

 


JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Calendario Eventi

<<  Dicembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

NOEVENTS

avviso conguaglio


Links

Joomla Slide Menu by DART Creations

Login

Visite da Gennaio 2007